Categoria : Locuzioni

wrap-up (lett. impacchettare) è un’espressione che indica la chiusura, la conclusione di qualcosa (“In Italia è stato un ottimo Black Friday. Vendite hi-tech +46% (…) un wrap up” positivo…) e per es. il wrap up meeting è la conclusione di una riunione, la valutazione o sintesi finale, o l’analisi di come è andata; il wrap up di un film è la scena finale, l’ultima ripresa (“Il Trono di Spade 8: battuto l’ultimo ciak (…) domenica 8 luglio il wrap up party – la festa a cui partecipano il cast artistico e tecnico dopo che è stata girata l’ultima scena…” Sky Tg24, 11 luglio 2018); nello sport può essere il finale, la conclusione di una gara (“MotoGP di Aragon (…) durante il Wrap Up mi son preso dei rischi con le gomme” SNAI Sportnews, 25 settembre 2018 = i..

Leggi di più

yes-man è letteralmente un uomo che dice sempre sì, dunque un individuo accondiscendente, servile, soprattutto usato nel linguaggio aziendale con un’accezione negativa per indicare chi è funzionale al potere, un adulatore dei superiori, chi asseconda il capo, un “signor sì”, dunque anche un tirapiedi, leccapiedi o una marionetta (es.: il presidente si circonda di yes man, “Il sindaco si dimette: Non sono uno yes man del pa..

Leggi di più

zero coupon in italiano si dice obbligazione a cedola zero, cioè un titolo a reddito fisso la cui remunerazione non avviene attraverso le cedole, ma alla scadenza, e in senso meno tecnico si può rendere con sen..

Leggi di più

Page 145 of 145
1 143 144 145