Etichetta : Parlato

baby 1) indica un bambino, bimbo, che può essere un piccolo, quindi un bebè, neonato, lattante, poppante, pupo, infante, o a seconda dei contesti un giovane, un ragazzo. 2) Al femminile può indicare anche una ragazza o giovane donna (hey baby! = bambina, piccola). 3) In italiano (ma non in inglese), il sinonimo di piccolo può indicare anche una porzione ridotta o mezza porzione di un alcolico (un whisky baby = piccolo, mini). 4) È diventato anche un suffissoide sinonimo di piccolo o giovane (es. → royal baby) che in italiano (ma non inglese) genera espressioni dal suono anglofono come → baby bonus o bonus bebè, baby-gang, baby killer e in molti altri casi si combina con termini italiani in parole macedonia dove può essere sostituito da bambino, piccolo o giovane: babypensionato, babycalciatore, babycampione, babyconsumatore. Spesso designa la delinquenza giovanile o dei minori: babycriminale e babycriminalità, babydelinquente, babydelinquenza, babyspa..

Leggi tutto

dear in inglese significa caro, amato, diletto e l’anglicismo circola in espressioni mistilingue del parlato come my dear, cioè mio caro, oppure in formule di cortesia per esempio nella posta elettronica rivolta a tanti destinatari come dear all, che equivale a carissim..

Leggi tutto

easy in italiano è facile, e circola nel parlato in espressioni come è più easy, cioè è più facile. Ha assunto anche il significato di poco impegnativo, piacevole o confortevole in locuzioni come ambiente, moda o mus..

Leggi tutto

Pagina 1 di 4
1 2 3 4