Etichetta : Negozi

saloon (lett. salone) all’epoca dei pionieri era il tipico locale americano in cui si vendevano alcolici, si giocava a carte e si svolgevano spettacoli di varietà (compare in molti film → western). Non circolano alternative italiane, anche se l’anglicismo deriva dal francese salon che a sua volta deriva dall’italia..

Leggi tutto

self-service non ha molte alternative che circolano in italiano, è un ristorante e in generale ogni esercizio o sistema dove ognuno si serve da solo, dunque a servizio libero (un distributore di benzina self-service = automatico, fai-da-te; un cassa self-service al supermercato) e indica anche la modalità di vendita senza personale; in senso lato, riferito alla ristorazione può essere il sinonimo di tav..

Leggi tutto

shop in inglese è un negozio, un punto vendita, una bottega e anche se l’anglicismo non è registrato come voce a sé nella maggior parte dei dizionari circola sempre maggiormente nella stampa con questo significato (“Inaugurato il primo cannabis shop”) e in innumerevoli locuzioni e composti come → coffee shop, duty free shop, giftshop, one-stop shop, pet shop, pornoshop, sex shop, temporary shop, wo..

Leggi tutto

shop in shop (lett. negozio nel negozio) in italiano è un punto vendita (di solito monomarca) all’interno di uno spazio commerciale (es. “gli shop in shop della Rinascente, lo storico store di Milano”) e dunque si può definire una vetrina, un punto vendita, un negozio, un’esposizione di un marchio (cfr. → corner) in un centro commerciale, in un grande magazzino o all’interno di un ipe..

Leggi tutto

showroom (show = spettacolo e room = stanza) in italiano si può dire sala o salone di esposizione, mostra o mostra-mercato, punto o spazio espositivo, in pratica ogni ampio spazio dedicato all’esposizione e alla promozione di prodotti (automobili, abbigliamento, mobili…) che è possibile toccare con mano, provare e anche acquistare direttamente o successivamente, nei negozi ..

Leggi tutto

Pagina 4 di 5
1 2 3 4 5