split [→ splittare … ]

split 1) in inglese indica qualcosa di diviso, e nel linguaggio tecnico in italiano si riferisce a meccanismi o apparecchi divisi in due (o più) parti, per es. un condizionatore split, cioè costituito da due parti, formato da due pezzi o componenti; 2) in meteorologia lo split è una scissione del vortice polare in due lobi che scendendo si latitudine determina importanti cambiamenti delle temperature (cfr. → stratwarming). 3) nel linguaggio tecnico televisivo in italiano si dice intarsio, cioè la suddivisione dello schermo in due finestre con immagini diverse provenienti da due diverse inquadrature (cfr. → split screen); 4) nel linguaggio economico split in italiano si può dire frazionamento azionario, cioè l’aumento del numero di azioni in circolazione (contrapposto al → reverse split). Attraverso lo split (o stock split), in altre parole, una società aumenta il numero di azioni in circolazione senza alterare l’ammontare di titoli dei singoli azionisti o il capitale sociale. Il prezzo del titolo subisce una pari variazione in modo che la capitalizzazione di mercato della società rimanga invariata. Ogni azionista avrà pertanto un maggior numero di nuove azioni, ciascuna di valore nominale inferiore alle vecchie azioni. L’anglicismo ha generato splittare, cioè frazionare, suddividere, per es. un investimento, oppure un unico documento in tanti più maneggevoli.




Lascia un commento