insight

insight (lett. discernimento, intuizione) 1) in psicologia indica la percezione immediata della realtà, dunque la capacità di intuito (o l’introspezione, quando è rivolta al sé). 2) Sui mezzi di informazione sta prendendo piede un nuovo significato che deriva dal fatto che molte piattaforme sociali, per es. Facebook, hanno introdotto i grafici di analisi delle pagine che hanno chiamato insight, dunque il termine circola oggi con il significato di dati sensibili, analisi degli utenti, profilazione; es. dai giornali: “Una nuova piattaforma di marketing che fornisce una serie di insight per gli inserzionisti” = strumenti di profilazione;  “La raccolta degli insight sui consumatori tramite i cookies” = dati sensibili, informazioni comportamentali;  “Grandi quantità di dati al fine di elaborare insight in tempo reale” = grafici, analisi di mercato;  “L’importanza di tag geografici e insight comportamentali” = informazioni, dati.

2 commenti su: insight

  • La “vista interna” è una di quelle parole che trovo difficili quando traduco, perché la metafora non fa capire di cosa si sta parlando in realtà e, anche in inglese, secondo me viene usata per moda, per farsi belli. Io spesso la traduco (nel significato 2) come approfondimenti. Sarebbe una conoscenza dal di dentro…

  • Di solito si può tradurre anche semplicemente “informazioni” o (in molti contesti) “maggiori informazioni”

LASCIA UN COMMENTO

*

code