greenwashing

greenwashing, letteralmente una verniciatura di verde (sul modello di → whitewashing = imbiancare), dunque un’ipocrisia verde, ambientale o ecologica; in italiano si può rendere con finto verde, pseudo-ecologismo o pseudo-ambientalismo, bugie verdi, ecologismo o ambientalismo di facciata, contraffazioni ambientali o ecologiche. L’anglicismo indica quelle operazioni pubblicitarie o di propaganda che spacciano prodotti come verdi ed ecologici anche se non hanno alcun beneficio ambientale, es. “A CinemAmbiente, le bugie verdi smascherate da Werner Boote (…) un viaggio negli inganni del greenwashing” (La Stampa, 4/6/2018); “Greenwashing: come pitturarsi di verde e restare uguali” (Il Fatto Quotidiano, 7/1/2014). L’anglicismo indica quelle operazioni pubblicitarie o di propaganda che spacciano prodotti come verdi ed ecologici anche se non hanno alcun beneficio ambientale, es. “A CinemAmbiente, le bugie verdi smascherate da Werner Boote (…) un viaggio negli inganni del greenwashing” (La Stampa, 4/6/2018); “Greenwashing: come pitturarsi di verde e restare uguali” (Il Fatto Quotidiano, 7/1/2014).




Una risposta a “greenwashing”

Lascia un commento