2 commenti su: wow

  • Devo purtroppo segnalare anche l’ “effetto wow”,utilizzato in particolare nel linguaggio delle aziende per indicare lo stupore e la meraviglia che dovrebbero cogliere il cliente quando si trova di fronte a un manufatto eccellente o inaspettato,prodotto da una data azienda,o a un servizio straordinario fornito dall’azienda stessa.Sinceramente non se ne sentiva la necessità e si può tranquillamente rendere con “effetto ( o fattore) sorpresa.Quando l’ho letto la prima volta ,in un articolo di giornale, pensavo si trattasse di uno stato di ebbrezza indotto dall’ abuso di liquore a base di uova. Un saluto.

    • Grazie, effetto/fattore sorpresa è l’alternativa più calzante e preesistente al nuovo vezzo di passare all’inglese che arriva dai manuali di marketing. Volendo differenziare il concetto dalle nostre espressioni storiche possiamo usare anche l’equivalente effetto meraviglia, on cui in qualche caso è stato tradotto.

LASCIA UN COMMENTO

*

code