upgrade [→ upgradare ]

upgrade in italiano si può dire aggiornamento (per es. di un programma informatico, cfr. → update) cioè il passaggio a un versione (di livello) superiore, a un nuovo rilascio di un programma, un avanzamento, e in senso più ampio indica un miglioramento, perfezionamento, ammodernamento. Ha generato il gergale upgradare, cioè aggiornare, passare a un versione superiore.

6 commenti su: upgrade [→ upgradare ]

  • Qualche volta la si sente usare per indicare l’avanzamento/promozione di classe:”Possiamo avere l’upgrade alla prima classe ?”.
    Altra volte è usata per chiedere un aumento o una promozione sul lavoro. Quindi per me ci può stare aggiungere promozione. Purtroppo è un termine che in base al contesto può avere diversi traducenti.

    • Sì quando gli anglicismi diventano parole ombrello per tutte le stagioni e situazioni, le possibilità di resa in italiano diventano infinite, e dipende dai contesti e dagli usi figurati che non si possono pevedere in modo esaustivo. Personalmente non avevo notato questo uso, grazie.

  • «Qualche volta la si sente usare per indicare l’avanzamento/promozione di classe:”Possiamo avere l’upgrade alla prima classe ?”.
    Altra volte è usata per chiedere un aumento o una promozione sul lavoro.»

    Sono madrelingua inglese e non saprei in italiano, ma in inglese di sicuro non viene mai usato con questo significato, Ma se è accettabile estendere un altro significato a quello originale in altri ambiti, perché mai non farlo con una parole simile italiana nello stesso ambito dell’angliscismo, come appunto come con aggiornamento? Perché ricorrere all’inglese visto che non ha questo significato?

  • Molti anglicismi si ricavano un sgnificato italiano completamente assente o diverso dall’inglese ortodosso… è abbastanza assurdo, e il perché sta nel fatto che l’inglese è idolatrato a prescindere, ed è a volte più importante che suoni inglese, più che esserlo davvero

LASCIA UN COMMENTO

*

code