trailer

trailer in italiano è breve un video di presentazione pubblicitaria di un film e si può dire anteprima (pubblicitaria), presentazione o anticipazione, cinematografica, cioè un breve filmato che promuove e sintetizza un film in uscita, dunque anche un prossimamente o video (o spezzone) pubblicitario. Si può anche chiamare promozionale o usare l’abbreviazione promo, che ha il medesimo significato: deriva dall’inglese promotional film ma è un calco italianizzato.

8 commenti su: trailer

  • Stavo consultando questa voce del dizionario e volevo lasciare un mio commento,ma , a quanto vedo,sono stato preceduto da Marco. Confermo che negli anni Sessanta , ma anche successivamente, nella mia famiglia si parlava di guardare in televisione i “provini” (ovviamente cinematografici).

  • Segnalo che, prima della riproduzione di una pellicola, sul distributore digitale Prime Video a volte viene lanciata automaticamente una anteprima pubblicitaria. Quindi appare sullo schermo un grosso pulsante con su scritto “Salta l’anteprima”.

    Credo che possa favorire la diffusione di “anteprima” con questa accezione. Purtroppo devo anche riportare che altrove all’interno dell’applicazione viene usato il termine inglese “trailer”.

  • Anche nell’applicazione per cellulari di Netflix, nella pagina relativa alla pellicola o alla serie, al centro dello schermo appare un grosso pulsante con su scritto alternativamente:
    -anteprima;
    -anteprima non disponibile;
    -trailer.

    La voce inglese ricorre molto raramente. Non saprei dire perché di rado venga usato anche il termine straniero, non riconosco alcuno schema.
    Ad ogni modo, queste due piattaforme digitali diffondono la parola anteprima.

  • Nel salutare tutti i partecipanti a questa discussione, vorrei domandare se, a vostro parere, possa essere considerata una valida alternativa in italiano al vocabolo in oggetto un traducente, non in uso corrente, come “traino” o “videotraino” o “traino cinematografico”, poiché lo scopo di queste presentazioni è, appunto, quello di “trainare” gli spettatori, per convincerli ad andare a vedere la pellicola pubblicizzata. Inoltre si potrebbe giocare sull’assonanza tra questi traducenti ed il forestierismo in questione. Vi ringrazio.

LASCIA UN COMMENTO

*

code