stroke

stroke (lett. colpo) 1) in medicina si sta affermando invece di ictus, in italiano detto anche colpo apoplettico, apoplessia, infarto (o attacco) cerebrale, e talvolta può designare anche una più semplice ischemia. L’anglicismo si sta diffondendo soprattutto per emulare espressioni inglesi non tradotte: es. “Up Again After Stroke: una vita dopo l’ictus è possibile (…) il tema scelto dalla World Stroke Organization (Organizzazione mondiale dell’ictus cerebrale)” HealthDesk, 27/10/2018; “All’AOU Ruggi di Salerno si parla del percorso stroke per l’ischemia” LIRATV, 13/11/2018. Questo uso è sempre più diffuso per es. nei reparti ospedalieri dove le unità per la cura degli ictus, dunque i reparti (per gli) ictus, sono denominati stroke unit, altre volte detti aree stroke (unit), mentre i gruppi o squadre anti-ictus sono dette stroke team. 2) Nel linguaggio sportivo talvolta si usa per indicare un colpo (per es. nel golf o nel tennis), o una bracciata nel nuoto, o una palata nel canottaggio.




Una risposta a “stroke”

Lascia un commento