hovering

hovering è usato comunemente nel gergo del soccorso alpino o nell’ambito degli elicotteristi  per designare la manovra dell’elicottero che staziona immobile in aria, per esempio  sulla verticale dell’infortunato per calare il soccorritore o per recuperare l’infortunato imbragato. In italiano si chiama  volo a punto fisso, detto a volte anche volo stazionario (es. “Colibrì batte drone: è il migliore a restare sospeso in aria … Il drone ha la stessa efficienza in termini di energia per il volo stazionario”, Correre Scienze, 14/08/01), e in senso lato equivale al librarsi (= rimanere sospeso in aria) da fermi, al rimanere sospesi (o stazionare) in aria.




2 commenti su: hovering

  • In àmbito aeronautico “volo stazionario” supera di molti ordini di grandezza “volo a punto fisso” (e nel confronto anche l’anglismo a oggi è tutt’altro che dilagante, per fortuna).

Lascia un commento