comfort zone

comfort zone, adattata anche in zona di comfort o di conforto, nella psicologia comportamentale è una condizione mentale, una predisposizione a vivere in modo abitudinario, di inerzia, rassicurante, dunque una zona di sicurezza, d’agio. Può avere un valore positivo di traguardo, conquista della tranquillità, dell’agiatezza, ma più spesso negativo: una vita piatta o abitudinaria, una tana rassicurante e protetta ma che impedisce di vivere a pieno. Uscire dalla zona di comfort significa dunque mettersi in gioco, alla prova, sfidare la vita, spezzare le abitudini.




Lascia un commento