cat sitter

cat sitter (sul modello di baby sitter ma con cat = gatto, una variazione che ha originato anche → dog sitter e pet sitter) in italiano non ha un corrispondente in circolazione, a parte il termine gattaro, riferito però a persona che si prende cura dei gatti randagi, dunque per passione più che professione. In senso lato è un assistente dei gatti o felino (si potrebbe rendere semplicemente con guarda gatti – sul modello di guardabimbi proposto da Arrigo Castellani per baby sitter – comprensibile a tutti ma non in uso). In alternativa ci sono locuzioni come assistente (badante o custode) per gatti.




Lascia un commento