slapstick

slapstick (da to slap = colpire e stick = bastone) in origine indicava un arnese usato dai comici per simulare bastonate che producevano un effetto sonoro, e per estensione indica un genere di comicità basata sulla mimica da comiche del film muto (es. “Uno spettacolo teatrale ispirato alla commedia slapstick dei grandi geni della gag, i Fratelli Marx”) oppure dall’umorismo facile (torte in faccia, scivolate su bucce di banane). L’anglicismo circola in locuzioni come umorismo slapstick o commedia slapstick (es.: “Jerry Lewis, sovrano indiscusso della slapstick comedy moderna”), designa spesso l’umorismo o la comicità da pagliacci, da buffoni anche con un’accezione negativa, dunque demenziale, grottesca (es.: “il film si riduce a una blanda parodia del western, che punta all’immediatezza della comicità slapstick più bassa”).




LASCIA UN COMMENTO