RAM

RAM (sigla di Random Access Memory) 1) in italiano per esteso è la memoria ad accesso casuale, un processo di rintracciamento dei dati informatici in contrapposizione con l’accesso sequenziale; 2) è anche un tipo di memoria volatile o temporanea che serve al calcolatore per compiere operazioni temporanee che non vengono copiate e registrate (in contrapposizione alla memoria → ROM, la memoria di sola lettura in cui i dati vengono trascritti), dunque la memoria di lavoro; 3) per estensione indica anche le schede di memoria RAM (le componenti fisiche) dei calcolatori.




LASCIA UN COMMENTO