major

major (lett. maggiore) in italiano si può dire benissimo grande società (o casa di produzione) cinematografica (contrapposta alle minor, cioè le case cinematografiche più piccole specializzate in film minori), ma per estensione l’anglicismo è uscito dall’ambito del cinema per indicare qualunque casa di produzione, azienda, impresa, società dominante, o molto importante anche in altri ambiti, dunque un colosso, es. “New York chiede i danni alle major del petrolio per gli effetti sul clima” = alle multinazionali, ai colossi, ai grandi gruppi industriali, al cartello delle imprese.




LASCIA UN COMMENTO