guardrail

guardrail letteralmente è la barriera di protezione (o di sicurezza) stradale (di metallo o di cemento) ai bordi delle vie ad alta velocità, per impedire che le auto escano dalla carreggiata e limitare i danni, dunque anche un paracarro, una ringhiera di sicurezza (come proponeva Arrigo Castellani) per auto detta anche guardavia (un termine poco usato, però) e talvolta usata anche come (barriera) spartitraffico per tenere ben separate due carreggiate.




2 commenti su: guardrail

    • Buongiorno. La mia opinione, ahimé, è quella della Treccani: le due opzioni non sono purtroppo entrate nell’uso, dunque il rischio è che nessuno capirebbe cosa intendiamo. Quanto ai Ticinesi… prendiamo lezione di italiano, non so se da loro si usi, ma so che per esempio sui giornali del Canton Ticino e in parlamento non hanno il “question time” ma l’ora delle domande, e anche il “conctact less” lo chiamano naturalmente senza contatto, mentre da noi la metropolitana milanese lo usa e lo diffonde senza alternative. Un saluto.

Lascia un commento