coworking

coworking in italiano è letteralmente una condivisione del lavoro (o lavoro in condivisione) che può avvenire attraverso la condivisione di uno stesso spazio lavorativo (per es. tra diversi professionisti), la condivisione di alcuni spazi o servizi (per es. una sala riunioni o una segreteria) oppure una sinergia multidisciplinare tra differenti competenze e figure professionali. Tra le alternative in circolazione c’è co-lavoro (“L’obiettivo è di creare uno spazio dinamico di co-lavoro dove tutti…” Il Sole Ore; Lo spazio di 270 metri quadri dedicato al co-lavoro ospita…“ Milano Today).




3 commenti su: coworking

  • Preziosissimo suggerimento. Ho controllato e “co-lavoro”, scritto con il trattino congiuntivo, è in effetti un’alternativa in circolazione sulla stampa, anche se di frequenza bassa e usata come sinonimia secondaria. Bisognerebbe invece cercare di diffonderla, e dunque l’ho subito aggiunta. Grazie ancora, di questi tuoi utilissimi suggerimenti.

  • Grazie a te Antonio per quel che stai facendo! E per quanto riguarda miei errori grammaticali qui e altrove… ho tastiera e autocorrettore inglese, certe cose mi sfuggono proprio!

Lascia un commento