4 commenti su: claim

  • Un’altra parola inutile che sta prendendo piede ahimè…
    Contrastare con ogni forza …
    Ogni volta che la usano chiedo ” cosa significa” ?
    Dopo che ho ricevuto la risposta chiedo ” e perché non lo dici in italiano “? E li guardo in modo da farli sentire in imbarazzo. Ho fatto qualcosa di simile con un giornalista di un noto quotidiano
    nazionale. La parola era un altra ” wet market” …bene ho avuto successo ! Stamane ha usato termini italiani! Se tutti ci prendessimo del tempo per scrivere molti farebbero un passo indietro e tornerebbero a scrivere nella nostra bellissima lingua.

  • In marketing sono anche le “dichiarazioni” legate a un prodotto, ossia “questo prodotto fa questo e fa quello, ha effetto su quest’altro ecc.”. In quanto tali possono essere anche ingannevoli o non dimostrabili. Sono regolamentate dall’UE se non sbaglio, ma non ricordo quale termine si utilizzi.

  • Confermo. Lessi un articolo riguardante i “green claim” e mi chiesi perché un concetto talmente semplice non fosse stato tradotto. Per me il fatto che l’Italiano non abbia una terminologia propria per parlare di questi settori è una grave sconfitta, vuol dire che non sa reggere il passo coi tempi. Sarebbe utile trovare un’alternativa per questo concetto.

    • Il problema dell’italiano è appunto che non conia più sue parole in sempre più ambiti; una lingua che non si sa rinnovare è destinta a morire o a diventare un dialetto; se le cose nuove sono espresse in inglese il suo detino è quello di creolizzarsi.

LASCIA UN COMMENTO

*

code