referee

referee (lett. chi riferisce, referente) 1) nel linguaggio sportivo è l’arbitro superiore, principale, supremo, capo, il garante dell’arbitraggio che decide per es. in caso di contestazioni sull’operato degli arbitri; in senso lato è un arbitro, e l’anglicismo compare in locuzioni come video assistant referee (in sigla → VAR) cioè l’assistente al video dell’arbitro (in campo); 2) nell’editoria può essere chi valuta la pubblicazione di un libro o di uno studio, quindi di volta in volta un lettore (nell’accezione della figura professionale dell’editoria) o un esperto in materia, un consulente editoriale, un direttore di collana o editoriale (cfr. → editor); 3) in altri contesti può essere un garante o un referenziante, cioè chi  fornisce le referenze per es. di un candidato sul lavoro.




Lascia un commento